Guardini in Malesia per riprendere da dove ha cominciato nel 2011

Lo Sprinter di casa Farnese Vini Selle Italia al via dell’edizione 2012
del Giro di Malesia che nel 2011 l’ha visto dominatore con cinque vittorie.
“Spero in un pò di fortuna per rompere il ghiaccio”.


Andrea Guardini torna in Malesia per vincere, alla ricerca
di un pò di fortuna per dare il la a questa stagione, partita in sordina
rispetto al 2011 ma pur sempre positiva: “Sono sicuro di aver lavorato bene,
e Luca (Scinto, n.d.r.) anche. Devo solo trovare il momento giusto
nella volata giusta per rompere questo iniziale digiuno. In Argentina stavo bene
e sono andato vicino al successo, in Qatar e Oman è stata più dura,
complice la sfortuna (cadute). Ma non mi arrendo, anzi, sono ancora
più concentrato e motivato”. A guidare il talento Veronese sarà Stefano Giuliani,
il direttore che lo scorso anno in ammiraglia lo ha guidato praticamente
in tutti i suoi undici successi: “Andrea è tranquillo e io pure. Andiamo in Malesia
a divertirci come squadra, qualcosa di buono uscirà, il gruppo non manca e gli atleti
che schieriamo sono di assoluto valore. Lavorare con i giovani è stimolante,
quasi una missione per me”. Squadra che sarà composta da Matteo Rabottini,
Alfredo Balloni, Thomas Bertolini, Cristian Benenati, Rafael Andriato
.
Tutti pronti ad aiutare Andrea “Flash” verso i suoi sprint.

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, per offrire una migliore esperienza. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più leggi la nostra Privacy Policy .
Hai accettato l'utilizzo dei cookies da parte di questo sito