In Turchia Guardini per la seconda volta vince in volata
In Turchia Guardini per la seconda volta vince in volata
In Turchia Guardini per la seconda volta vince in volata

In Turchia Guardini per la seconda volta vince in volata

Due volate su due, tre vittorie su sette tappe, tre giovani su otto convocati. La Farnese Vini – Neri Sottoli brinda in Turchia l’ottavo successo di Andrea Guardini, che chiude uno sprint impressionante, su Van Hummel e Farrar.

MANAVGAT (TUR) - “Si Vince, si scherza e si ride” non per forza in questo ordine, aggiungiamo noi. Stefano Giuliani, il direttore sportivo giallo – fluo in Turchia, è raggiante dopo il terzo successo del team in Turchia, il secondo per Andrea Guardini:“Oggi Andrea ha dato ennesima prova dei suoi grandi mezzi. Acquisisce ogni giorno convinzione, e se arriva allo sprint sbaglia poco. Ma la sua vera vittoria è stata nei giorni scorsi, quando ha tenuto duro con la pioggia, i chilometraggi alti e le salite”.Già, Guardini, lo sprinter – prodigio Veronese che quest’ oggi nella settima tappa del Giro di Turchia ha bacchettato sprinter del calibro di Van Hummel, Farrar, Greipel e Petacchi (nell’ordine 2°, 3°, 4° e 5° all’arrivo) ha dimostrato grande carattere a resistere sulle salite, la pioggia e le difficoltà nelle ultime quattro tappe. Frazioni in cui, mentre lui “remava” (assistito da alcuni compagni) altri uomini giallo fluo hanno condito la scena della corsa, con Rabbottini vincitore della quinta tappa. “C’è un clima splendido e il merito è la filosofia del gruppo che sta nel team, dai primi ritiri – ribadisce Giuliani, ormai pronto a rientrare in Italia dopo l’ultima tappa di domani – e i ragazzi lo sentono, e danno il massimo senza forzarsi. Oggi Miyazawa e Favilli hanno fatto un lavoro ottimo per Andrea e Guardini non ha sbagliato nulla: ai 150 metri era chiuso, ha aspettato, ha trovato il varco ed è passato. Un vero sprinter, freddo ed esplosivo”. Dopo il successo nella Tekirova- Manavgat di oggi, domani è la volta della chiusura, la Side – Alanya di 158 km. C’è ancora tempo per un’altra emozione.

CORSA: 7^ TAPPA TOUR OF TURKEY (30.04)

1°: Andrea Guardini - Farnese Neri Vini Sottoli Team
2°: Kenny Robert VAN HUMMEL Skil-Shimano
3°: Tyler FARRAR Team Garmin - Cervelo
4°:  André GREIPEL Omega Pharma - Lotto
5°: Alessandro PETACCHI Lampre - ISD
6°: Lucas Sebastien HAEDO Saxo Bank SunGard
7°: Stefan VAN DIJCK Veranda’s Willems-Accent
8°: Nacer BOUHANNI FDJ
9°: Sacha MODOLO Colnago - CSF Inox
10°: Allan DAVIS Pro Team Astana 0:00:00

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, per offrire una migliore esperienza. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più leggi la nostra Privacy Policy .
Hai accettato l'utilizzo dei cookies da parte di questo sito