La Mcipollini-Giambenini-Gauss conquista il giro di toscana

La Mcipollini-Giambenini-Gauss conquista il giro di toscana

Maglia rosa a Malgorzata Jasinska, ma il DS Luisiana Pegoraro
non ha dubbi: “La vittoria è di tutte le ragazze”.
Il Presidente Alessia Piccolo: “Un risultato prestigioso
che conferma la bontà del nostro progetto”.


Prima Marta Tagliaferro, poi, dalla seconda tappa, Malgorzata Jasinska:
la MCipollini – Giambenini – Gauss non ha mai lasciato ad altre formazioni,
salvo nel breve prologo di apertura, la maglia di leader del Giro di Toscana e,
alla luce dell’andamento della corsa, quel passaggio di maglia interno al team
assume ancora maggiore significato. Sul podio finale, infatti, sale, in rosa,
Malgorzata Jasinska, ma il Direttore Sportivo del team giallo – fluo,
Luisiana Pegoraro, non ha dubbi: “Questa maglia, importantissima
e fortemente desiderata e cercata, potrebbe essere divisa in sei pezzi,
uno per ogni ragazza, perché ogni ragazza ha fatto la propria parte, in tutte le tappe
ed in particolare ieri ed oggi quando siamo state brave a controllare la corsa.
Questo è un risultato di prestigio che ci riempie di orgoglio”.

Il Giro di Toscana, infatti, è gara importante e difficile
e la MCipollini – Giambenini – Gauss è riuscita a controllarla sino al traguardo finale
di Firenze, con un’ottima condotta di gara e l’apporto fondamentale di tutte e sei
le ragazze del team. Gara controllata, sì, ma vissuta sempre da protagoniste
per le ragazze giallo-fluo che non hanno lesinato gli attacchi e sono sempre state
nel gruppo di testa, in tutte le frazioni. Anche oggi, nell’ultima tappa, Lucca – Firenze,
98,8km, le giallo – fluo hanno tirato sin dall’inizio imponendo un ritmo molto alto
alla gara, sino a dieci chilometri dalla conclusione quando, per problemi tecnici
nella segnalazione, il gruppo sbaglia strada e la corsa viene fermata
e praticamente neutralizzata. Finale movimentato, quindi, ma maglia rosa
saldamente sulle spalle di Malgorzata Jasinska e della MCipollini-Giambenini-Gauss.

Grande soddisfazione anche per il Presidente Alessia Piccolo:
“Abbiamo ottenuto un risultato prestigioso, con un’ottima condotta di gara.
Complimenti a tutto il team. Questa è la conferma della bontà del nostro progetto”.

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, per offrire una migliore esperienza. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più leggi la nostra Privacy Policy .
Hai accettato l'utilizzo dei cookies da parte di questo sito