Peperoncino Team: magico weekend tra Bardolino e Nizza
Peperoncino Team: magico weekend tra Bardolino e Nizza
Peperoncino Team: magico weekend tra Bardolino e Nizza

Peperoncino Team: magico weekend tra Bardolino e Nizza

Arrivare in solitaria con le braccia alzate sul traguardo del triathlon olimpico
di Bardolino è il sogno di ogni atleta, farlo nella gara del trentennale
diventa una soddisfazione doppia.
L’ungherese David Ruzsas, che difende i colori del Peperoncino Team,
vince la gara più antica d’Italia in 1h56’37” piazzando l’allungo decisivo
proprio nelle ultime fasi della corsa per staccare Cameron Good
e Gregory Barnaby. Quarto posto per Attila Feksovics, connazionale
del vincitore e nostro atleta del team elite. Bene anche il magiaro
Csaba Kuttor, ancora una volta in top-ten in gare internazionali (9°).

Per quanto riguarda la controparte femminile, la migliore
è l’ucraina Yuliya Yelistratova, nuovo inserimento del nostro team,
che chiude al 4° posto in 2h14’38” mentre Eszter Dudas è ottava.

Le emozioni del weekend non sono finite: all’Ironman France di Nizza
Clemente Alonso disputa una gara da indiscusso protagonista,
attaccando sin dalle prime bracciate della frazione natatoria:
lo spagnolo diventato una pedina fondamentale del nostro team
per le lunghe distanze conquista uno straordinario terzo posto
in una delle gare più prestigiose del mondo, terminando la fatica in
8h35’52” (nuoto 47’59”, ciclismo 4h52’38”, corsa 2h48’52”).

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, per offrire una migliore esperienza. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più leggi la nostra Privacy Policy .
Hai accettato l'utilizzo dei cookies da parte di questo sito