Rob Woestenborghs Campione del Mondo Duathlon 2013

Rob Woestenborghs Campione del Mondo Duathlon 2013

Il belga Rob Woestenborghs del Peperoncino Team ha vinto
i Campionati Mondiali ITU di Duathlon 2013, che si sono svolti
all’interno del Cali World Games.
La vittoria per Woestenborghs è stato il suo primo titolo mondiale
dal 2008 e ha segnato il suo ritorno al podio del Campionato
del Mondo per la prima volta in tre anni.
Il campione uscente Emilio Martin (ESP) ha conquistato l’argento,
mentre il francese Benoit Nicolas si è aggiudicato il bronzo
con uno sprint finale.

All’inizio del terzo giro sono Martin e Antoine Duvivier (BEL)
a guidare il gruppo di testa, con Woestenborghs ancora molto lontano.
Tuttavia il belga ha totalizzato rapidamente un recupero
di 30 secondi durante il primo giro a guidare il corso di sei giri.
Gli atleti spagnoli Martin, Roger Roca Dalmau e Sergio Lorenzo Prieto
hanno tenuto il passo, come ha fatto il francese Nicolas
e Benjamin Choquert
. Una miriade di altri uomini correva con loro,
tra cui Duvivier, Thomas Bruins (NED), Sergio Silva (POR) e Philip Wylie (GBR).

Tutto è cambiato quando l’esperto Woestenborghs, Martin
e Roca Dalmau si sono staccati per 50 secondi di vantaggio
a metà del giro. Il trio ha lavorato insieme fino a portare
a un minuto il vantaggio al giro successivo.

Poi il belga ha optato per una rottura rischiosa
lasciando indietro la coppia di spagnoli in sella alla sua Cipollini,
nel tentativo di tornare sul podio per la prima volta dal 2010.
Il primo passaggio si è rivelata una decisione intelligente
per lui che è riuscito ad accumulare un vantaggio troppo grande
perché gli altri potessero recuperarlo negli ultimi due giri.

Woestenborghs ha reclamato il suo posto al vertice dell’impero
della Duathlon in 1:43:39. Con questa sono cinque le medaglie
in Campionato del Mondo, tra cui un argento nella lunga distanza.

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, per offrire una migliore esperienza. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più leggi la nostra Privacy Policy .
Hai accettato l'utilizzo dei cookies da parte di questo sito